L’immagine di un’azienda agricola è generata da un insieme di comunicazioni di vario tipo avvenute in tempi e occasioni diverse e che si riflette nella mente del “buyer”. L’immagine è quindi l’idea che il buyer si fa dell’azienda ancora prima di aver assaggiato i prodotti.

L’azienda deve definire più messaggi destinabili ai diversi target (tecnico, giornalistico, commerciale). Il “come vogliamo dirlo”, “a chi vogliamo dirlo” e “dove vogliamo dirlo” richiede competenza e creatività.

Lo stesso messaggio dovrà poi essere aggiustato, Paese per Paese.

La formulazione del messaggio si articola in:

  • Che cosa dire
  • Come esprimerlo in modo chiaro
  • Come confermarlo a livello d’immagine
  • A chi farlo dire

Uno degli aspetti che le aziende agricole devono considerare è il difficile equilibrio da raggiungere tra il contenuto informativo e il contenuto emotivo.

Le storie delle famiglie vitivinicole sono interessantissime, fonte di storia e di cultura, ma molti buyers americani non hanno il tempo e l’approccio per ascoltare o leggere queste storie. L’azienda agricola deve rendersi conto che purtroppo alcuni passaggi storici dovranno essere riassunti in poche righe.