1.SOUTHERN GLAZER’S WINE & SPIRITS. 

Sono presenti in 36 Stati

Portfolio con 1178 cantine

Più di 350.000 accounts

Vende una media di 150 Milioni di casse generando vendite per 16,5 Bilioni di $

Hanno 128 uffici in USA

Sede a Miami, Florida

Formatasi nel 2016 dall’unione di Southern (presente sul mercato dal 1968) e Glazer’s (nata nel 1909 come distributore di soda), hanno acquistato insieme dal 2010 i seguenti distributori: Premier, Staller, Odom, Ollinger, Alliance, Sterling, Union)

2.  REPUBLIC NATIONAL DISTRIBUTING Co.

Sono presenti in 21 Stati

Portfolio con 751 cantine

Generano vendite per circa 6,5 Bilioni di $

Hanno 42 uffici in USA

Sede a Grand Prairie, Texas

Le radici di questo distributore risalgono a prima del Proibizionismo, infatti nel 1898 a Pensacaola sotto il nome di N Goldrin, Republic distribuiva birra nel nord della Florida. Nel corso degli anni crescendo hanno incorporato diversi distributori, Dixie Wine Company from Atlanta, ED Block from S. Antonio, diventando partner di National Distributing Company crescendo anche con Magnolia Distribution della Louisiana.

Tra i nomi presenti nel loro portfolio spiccano Santa Margherita, Banfi, Gallo e Red Bull.

3.  BREAKTHRU BEVERAGE GROUP

Sono presenti in 15 Stati

Portfolio con 691 cantine

Generano vendite per 6 Bilioni di $

Hanno 37 uffici in USA

Hanno 2 sedi, a NY e a Cicelo, Illinois

4.  YOUNG’S MARKET

Sono presenti in 10 Stati

Portfolio con 663 cantine

Generano vendite per 3 Bilioni di $

Hanno 54 uffici negli USA 

Sede a Tustin, California

Nata nel 1888 in un negozio di downtown Los Angeles. Nel 1925 era il negozio di lusso della gastronomia della città (un precursore di Eataly) che sviluppò una ramificazione di ben 60 locations in 10 anni. La fortuna purtroppo fu interrotta dal proibizionismo nel 1933 e dovettero chiudere. Nel 1940 fecero però fruttare i loro incassi dalle vendite acquisendo la Dr. Pepper e iniziarono la distribuzione, ingrandendosi poi nel corso degli anni.

Tra le aziende agricole presenti nel loro portfolio spiccano i nomi di: Santa Margherita, Cantina Tollo, Colavita, Zonin, Riondo.

Particolarmente amato dalla popolazione per un approccio social e per sponsorizzare il mese del gay pride.

5.  JOHNSON BROTHER LIQUOR Co.

Sono presenti in 24 Stati

Portfolio con 135 cantine

Generano vendite per circa 2 Bilioni di $

Hanno 30 uffici in USA

Sede a St. Paul, Minnesota

Fondata nel 1953 da un giovane 24enne one and band. Iniziò con gli alcolici, espandendo poi la gamma al vino e alle bevande analcoliche.

Tra le aziende presenti nel loro portfolio troviamo Zonin, Banfi, Terlato, Heineken

6.  HEIDELBERG DISTRIBUTING Co.

Sono presenti in 2 Stati

Portfolio con 177 cantine

26.000 accounts in 2 Stati

Generano vendite per circa 6,5 Bilioni di $

Hanno 9 uffici in USA

Sede a Dayton, Ohio

Naque prima il birrificio a Cincinnati all’inizio del secolo scorso da un giovanissimo immigrante tedesco. Per via del proibizionismo dovette poi chiedere e si dedicò alla distribuzione di bevande analcoliche. Nel 1961 acquisirono la distribuzione della Budweiser e iniziarono ad ampliare il portfolio ai vini e agli alcolici. Sotto il nome di Heidelberg si trovano le seguenti divisioni: Anheuser Bush, Ohio Valley, Allied, Wine Trends Inc.

Tra le aziende presenti nel loro portfolio, sono fidelizzato i seguenti brands: Bacardi, Banfi, Bolla, Castello di Gabbiano, Casillero del Diablo, Di Saronno, Louis Jadot.

Tra i loro servizi offrono attività di export manager, product mix consulting, shelf configuration consulting, staff training, tasting events.

7.  WINE WAREHOUSE

Sono presenti in 1 Stato

Portfolio con 104 cantine

Hanno 2 uffici in USA

Sede a Los Angeles, California

Nata come fabbrica di caramelle nel 1912. Nel 1966 distribuiva caramelle nei 50 stati USA. Nel 1973 iniziarono l’importazione di vini. Nel 1978 già potevano vantarsi di un portfolio di vini internazionale e 1/2 di aziende vinicole della California.

Tra i loro marchi, Lanson Champagne, Bortolomiol Prosecco, Franz Haas, Jermann, Conterno, Elio Grasso…

8.  MARTIGNETTI 

Sono presenti in 22 Stati

Portfolio con 235 cantine

Hanno 3 uffici in USA

Sede aTaunton, Massachussets

Iniziarono come piccolo negozio alimentare a Boston. Solo dopo il proibizionismo ricevettero la licenza per l’importazione di alcolici. Dal 1970 distribuiscono ingrandendosi acquisendo piccoli distributori della zona.

Alcune aziende italiane che rappresentano sono Adami, Biondi Santi, Allegrini, Cà del Bosco

9.  EMPIRE MERCHANTS 

Sono presenti in 3 Stati

Portfolio con 124 cantine

Hanno 6 uffici in USA

Sede a Brooklyn, New York

Fondata nel 1944 ma operativa nella distribuzione di vini dal 2007 grazie all’unione commerciale di due grandi famiglie del New Jersey. I loro brand più famosi sono: Ornellaia, Gaja, Il Poggione, Santa Margherita, Allegrini, Bolla, Masi, Pieropan.

L’aspetto più importante della loro comunicazione è quello educativo. Sul sito hanno una parte chiamata “3 Minutes School of WSET”, inoltre offrono beneficienza a cause sociali e sponsorizzano messaggi per la responabilità dell’uso di alcolici.

10.  WINEBOW GROUP

Sono presenti in 20 Stati

Portfolio con 81 cantine

Hanno 20 uffici in USA

Sede a Glen Allen, Virginia

Iniziata nel 1980 dal visionario imprenditore Leonardo Lo Cascio che fu capace ad espandersi nel corso degli anni in ben 20 Stati. Nel 2014 si unificò con The Vinter Group e Mondu Vino e Leonardo si ritirò. Tra la loro offerta troviamo Barone Pizzini, Citra, Marsuret, Tasca D’Almerita, Tramin, Zenato. 

Questa azienda è molto attiva in beneficienza e donazioni ai musei. Offrono una fittissima selezione di eventi e trade show. Molto bello il “Women in Wine Leadership Symposium”